Il suo primo strumento è stato la fisarmonica, del quale ha cominciato lo studio alla giovane età di otto anni, sotto la guida del maestro Davide Borra.


Nel 2000 vince il primo premio nella categoria giovani al “Concorso Nazionale della Fisarmonica” di Erbezzo, mentre nel 2001 e 2003 si classifica al secondo posto.


All'età di dodici anni intraprende lo studio del pianoforte, parallelamente al corso di fisarmonica.


Nel 2005 partecipa a una master class del professor Giorgio Dellarole, presso il castello di Cortanze (AT), e sempre nello stesso anno è lo studente più giovane in Italia ad aver conseguito il Compimento inferiore di Fisarmonica Classica (5° anno) al Conservatorio di Aosta.


Nell'anno 2009/2010 collabora come fisarmonicista con l'Orchestra da ballo “Lella Blu”, occupazione che ricopre tutt'ora, e successivamente partecipa ad un Erasmus di tre mesi in Spagna, nella città di Madrid.


Nel 2013 intraprende gli studi di composizione sotto la guida del professor Giorgio Planesio e nel giugno dello stesso anno, sotto la guida del professor Roberto Baratelli, consegue il diploma di pianoforte presso il conservatorio di Torino.


In Evidenza