Mobilità in centro

Sergio Fea

 Arriviamo dal mare con il treno,

 

ci colleghiamo con le frazioni e paesi limitrofi con pulman conurbani,

 

dai parcheggi gratuiti, le navette ci portano dritti al mercato,

l' ascensore panoramico ci evita di pedalare sulla salita delle “Giuseppine”,

 

e l’amica Bici-in-città ci trasporta facilmente in Centro.

 

Ma domani, questi, saranno ancora servizi o solo un ricordo?

 

E’ ormai sicuro, ci sarà il teletrasporto.

Voleremo.

Cambieremo la direzione muovendo gli occhi.

Pedaleremo nell’aria come E.T.

 

Guarda gli altri espositori

In Evidenza